FISE CSEN 1.jpg

 

Per i due Enti un unico obiettivo: “sport per tutti e di tutti”

“Sport per tutti e di tutti”. E’ con questo principale obiettivo che ieri, mercoledì 17 gennaio, negli uffici federali è stata stipulata la convenzione tra FISE e CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale). A siglare il primo accordo dell’attuale dirigenza tra la Federazione e il mondo degli Enti di Promozione Sportiva sono stati il Presidente di CSEN, Francesco Proietti e il numero uno della FISE, Marco Di Paola. 

Questo è il primo di una serie di  accordi volti a incrementare e valorizzare la promozione sportiva, attraverso lo sviluppo di educazione fisica e motoria, sport, salute e, naturalmente, la crescita delle società sportive e degli sport equestri.

FISE e CSEN collaboreranno in particolare su tutta l’attività equestre di carattere ludico addestrativo e sulle discipline gestite dalla FISE in esclusiva e non in esclusiva.

La cooperazione tra i due enti prevede in sostanza atti concreti legati alle affiliazioni delle società e al tesseramento degli atleti, ma anche la creazione di un’organizzazione sinergica delle manifestazioni o la reciproca possibilità di partecipazione agli eventi da parte di atleti, ufficiali di gara, istruttori, tecnici dirigenti. Grande attenzione alla formazione culturale tecnica di tutti gli attori del mondo sportivo attraverso iniziative culturali, lotta al doping e utilizzo impianti sportivi.

“L’obiettivo della Federazione – ha dichiarato Michele Mosca, Consigliere federale di riferimento per i rapporti con gli Enti di Promozione Sportiva – è quello di collaborare con tutte le organizzazioni che operano sul territorio nazionale e che abbiano a cuore la crescita degli sport equestri. Un primo essenziale tassello è stato posto con la firma di questa convenzione, che segnerà fin da subito un importante cambio di passo sia per la Federazione che per il Centro Educativo Sportivo Nazionale”. 

 

CONVENZIONE FISE-CSEN