L’Ufficio del Procuratore Sociale ha fatto propria la decisione del TNA (Tribunale Nazionale

Antidoping) del CONI che in data 12 dicembre 2014 ha sanzionato l’atleta Cataldo Bello con

2 (due) anni di squalifica per accertato doping.